Condizioni generali contratto LTE 4G – Gs Italia S.r.l.s.

1. Oggetto

1.1 Le presenti condizioni generali di contratto, insieme alle condizioni economiche e tecniche indicate nel materiale informativo (di seguito

Congiuntamente il “Contratto”), disciplinano la fornitura del servizio di operatore di Telecomunicazioni sia su rete fissa che mobile (di seguito

“Servizio”) erogato da GS ITALIA S.r.l.s. partita IVA n. 04592270278, attraverso il Brand commerciale Plus+Fast (di seguito Plus+), con sede

Legale in Via Gioacchino Rossini 4 30014 Cavarzere (VE).

Se previsto nella relativa offerta commerciale, Plus+Fast fornisce eventuali servizi supplementari e dispositivi hardware. Il Servizio può essere sottoscritto unicamente da persone fisiche e partita IVA e per un uso esclusivamente residenziale e Business.

1.2 La richiesta ha ad oggetto la fornitura del servizio 4G/LTE così come individuato e descritto nell’offerta che è allegata (l’Offerta”), alle condizioni

Economiche ivi previste (il “Servizio”), e sulla base delle Condizioni riportate nella presente, della quale sono parte integrante e sostanziale (la

“Richiesta”). La Richiesta e gli Allegati, costituiscono e sono parte integrante ed essenziale del contratto per la fornitura del Servizio (il “Contratto”).

1.3 L’offerta commerciale Plus+Fast a disposizione del cliente (di seguito il “Cliente”) può anche prevedere, di volta in volta, diverse tipologie di servizi di connettività dati e/o voce con differenti tecnologie e modalità. Le caratteristiche dei singoli servizi sono riportate nel materiale informativo e nell’offerta commerciale.

1.4 Il Contratto e l’ulteriore materiale informativo sono pubblicati nell’apposita sezione del sito www.plusfast.it.

2. Accettazione della Richiesta. Conclusione del Contratto

2.1 Il Cliente può manifestare la propria volontà di concludere il Contratto mediante mezzi di comunicazione a distanza, oppure recandosi presso un

punto vendita e sottoscrivendo il relativo materiale. Tale manifestazione di volontà costituisce proposta irrevocabile ai sensi dell’art. 1329 del Codice Civile. Il Cliente assume la responsabilità della veridicità e correttezza dei dati forniti, mantenendo indenne Plus+Fast da ogni conseguenza

pregiudizievole derivante dalla comunicazione di dati inesatti o non veritieri.

2.2 La Richiesta costituisce proposta irrevocabile ai sensi dell’art. 1329 c.c. e avrà validità per il periodo indicato al punto 2.3 che segue.

2.3 Plus+Fast avrà la facoltà di accettare la Richiesta nei 30 giorni successivi alla sottoscrizione della stessa: sottoscrivendo la Richiesta in segno di

integrale accettazione e consegnandone copia al Cliente a mano o a mezzo comunicazione di corriere con ricevuta di consegna o comunque con

ulteriori modalità Smart certificate, quali firma digitale, firma da remoto, ecc.; ovvero dando inizio alla fornitura del Servizio 4G/LTE e comunicandolo

al Cliente mediante l’invio del Modulo di Attivazione.

2.4 La comunicazione al Cliente dell’accettazione della Richiesta con le modalità di cui al punto 1 costituisce conclusione del Contratto.

3. Corrispettivi

3.1 Come corrispettivo della prestazione del Servizio, il Cliente si impegna a pagare gli importi indicati nell’Offerta, nei termini nella stessa indicati e

in modalità PREPAGATA di cui all’ ALLEGATO OFFERTA.

3.2 Traffico anomalo

Nel caso in cui sia/siano rilevato/i: a) traffico anomalo per direttrice o per volumi rispetto al profilo/consumo medio del Cliente oppure; b) traffico

anomalo per direttrice o per volumi rispetto al profilo/consumo medio nazionale oppure c) volumi di traffico anomali e/o intensi

infrastrutturalmente non sostenibili. Plus+Fast si riserva la facoltà di sospendere precauzionalmente, in tutto o in parte i Servizi e/o di recedere con

effetto immediato dal Contratto. A titolo esplicativo ma non esaustivo, l’uso del servizio si intende anomalo in presenza di volumi di traffico mensili elevati o almeno superiori alla media di consumo di clienti con offerte omogenee o analoghe, al fine di evitare la congestione della rete e di garantirne comunque l’integrità e la sicurezza, Plus+Fast e/o l’operatore fornitore del servizio, nei limiti in cui sia necessario salvaguardare la rete a favore degli altri utenti può introdurre, dove necessario, meccanismi temporanei e non discriminatori di limitazione all’uso intensivo delle risorse di rete.

In caso di disattivazione del Contratto da parte di Plus+Fast con effetto immediato, non verrà addebitato alcun costo al Cliente, il quale non dovrà

pagare se presenti, eventuali costi di gestione disattivazione anche regolati dal presente Contratto. Inoltre, nel caso in cui il cliente avesse già

pagato in anticipo il canone mensile, verrà rimborsato totalmente della differenza sugli eventuali giorni mancanti pagati, non usufruiti, del servizio.

2

3.3 Risoluzione del Contratto

Impregiudicata ogni altra ipotesi di risoluzione prevista dal Contratto o dalla legge, Plus+Fast potrà risolvere il Contratto, in tutto o in parte, ai sensi

dell’art. 1456 c.c., dandone comunicazione scritta al Cliente, restando in ogni caso salvo il diritto alla riscossione dei corrispettivi dovuti dal Cliente ed

il risarcimento del maggior danno nel caso di violazione da parte del Cliente delle obbligazioni previste dal presente articolo.

3.4 Recesso e scadenza naturale

In caso di disattivazione/cessazione/sospensione dei servizi radiomobili 4G/LTE, l’Operatore addebiterà un costo di disattivazione pari a € 29,00 una

tantum come costo di gestione disattivazione (detto “costo standard di gestione disattivazione”), nell’ ultima fattura. In caso di

disattivazione/cessazione/sospensione dei servizi radiomobili 4G/LTE comprensivi di apparato (router/pocket/telefono IP) in conto deposito per

qualsivoglia ragione prima dei 24 mesi, il Cliente si impegna a corrispondere € 20,00 a maggiorazione del costo standard di gestione disattivazione ed

a riconsegnare, tramite spedizione a proprio carico, l’apparato funzionante e completo in ogni suo componente entro 15 giorni dalla data di

disattivazione/cessazione/sospensione del servizio. La mancata riconsegna dell’apparato entro i tempi stabiliti comporta il pagamento dello stesso in

base al valore commerciale alla data della risoluzione contrattuale. In caso di scadenza naturale del rapporto contrattuale, il cliente è tenuto alla

riconsegna dell’apparato secondo modalità e tempistiche descritte in precedenza. Il cliente altresì, è soggetto alle penali descritte in precedenza nel

caso in cui, entro 15 giorni dalla data di scadenza naturale del contratto, non abbia provveduto alla riconsegna dell’apparato.

3.5 Tutti gli importi indicati nel presente documento “Condizioni Generali di Contratto Consumer” sono da intendersi IVA INCLUSA.

3.6 Prova GRATIS per 14 giorni, soddisfatti o rimborsati entro 48 ore. Canone gratuito per 14 giorni dalla consegna del Router e/o SIM. Il canone mensile partirà dal 15° giorno con addebito mensile dell’offerta (ogni 30 giorni). In caso di insoddisfazione causa segnale debole o assente, entro i primi 14 giorni dalla consegna del Router e/o della SIM, il cliente può restituire tutto e richiedere la chiusura del contratto e sarà rimborsato di tutto quello che ha pagato. Unico costo non rimborsabile sono le spese di spedizione del Router. A tutela di PLUS+FAST in caso di clienti “non in buona fede” che aderiscono al servizio con il solo intento di “sfruttare” a titolo gratuito i 14 giorni di prova, verrà effettuata una verifica sul traffico utilizzato dal cliente a veridicità delle informazioni fornite, nello specifico in caso di rilevamento di buone performance di navigazione oppure intenso e/o elevato traffico nel periodo di prova sarà evidente che non sussistono i requisiti di insoddisfazione per servizio di bassa qualità; in questo caso la restituzione entro i 14 giorni è sempre possibile senza alcun costo di gestione disattivazione ma verrà addebitato il canone relativo ai giorni di utilizzo e non sarà rimborsato l’eventuale costo di attivazione. Tutto ciò premesso, resta inteso che se il cliente è in buona fede come accade nella maggior parte dei casi il rimborso andrà a buon fine senza alcun ragionevole dubbio, l’obiettivo di PLUS+FAST non è marginare una tantum bensì di acquisire clienti soddisfatti e fidelizzati. In caso il cliente, come di cui sopra, si avvalga del recesso entro i 14 giorni per insoddisfazione, il rimborso avverrà entro massimo 48 ore dal momento in cui PLUS+FAST avrà ricevuto di ritorno SIM e/o Router. L’eventuale restituzione è a carico del cliente e segue le procedure di riconsegna standard indicate nel presente documento, in caso di necessità PLUS+FAST  può offrire supporto e prenotare un ritiro da parte di un nostro corriere così da semplificare la restituzione. Condizione ovviamente essenziale per il totale rimborso in caso di restituzione di Router e/o Telefono VoIP, è che al momento della riconsegna lo

stesso risulti perfettamente integro in tutte le sue parti, sia Hardware che imballo e non vi sia stato arrecato danno alcuno, per tutto quanto non

indicato la restituzione segue in generale le procedure di riconsegna standard indicate nel presente documento.

3.7 Modalità di riconsegna dispositivi

Fermo restando tutto quando indicato nel presente documento, la modalità di restituzione dei dispositivi può essere effettuata con due modalità,

nello specifico “a mano” oppure “spedizione con corriere”. Con la modalità di riconsegna “a mano”, il cliente può restituire gli apparati direttamente presso uno dei punti vendita di proprietà Plus+Fast . Con la modalità “spedizione con corriere”, il cliente può restituire gli apparati effettuando una spedizione presso PLUS+FAST , Via Gioacchino Rossini 4 (VE) 30014. La restituzione è a carico del cliente.

3.8 Cauzione dispositivi in conto deposito.

In fase di attivazione, per i dispositivi in conto deposito, può essere richiesta una cauzione che verrà restituita al cliente in caso di cessazione o

Chiusura del contratto, salvo il mancato rispetto delle condizioni contrattuali del presente documento. In caso di mancato rispetto delle condizioni

contrattuali la cauzione potrà essere trattenuta parzialmente o totalmente da parte di Plus+Fast  a titolo di risarcimento parziale o totale da

quantificare,  senza alcun obbligo di restituzione della stessa.

3.9 Restituzione dispositivi in acquisto nel periodo di prova

In caso di disattivazione nel periodo di prova con router in acquisto il cliente è tenuto comunque a restituire lo stesso.

L’eventuale restituzione è a carico del cliente e segue le procedure di riconsegna standard indicate nel presente documento, in caso di necessità

PLUS+FAST può offrire supporto e prenotare un ritiro da parte di un nostro corriere così da semplificare la restituzione.

Condizione ovviamente essenziale per il totale rimborso in caso di restituzione di Router e/o Telefono VoIP, è che al momento della riconsegna lo

stesso risulti perfettamente integro in tutte le sue parti, sia Hardware che imballo e non vi sia stato arrecato danno alcuno, per tutto quanto non

indicato la restituzione segue in generale le procedure di riconsegna standard indicate nel presente documento.

3

4. Durata del contratto

4.1 Fermo quanto disposto al successivo articolo 4.2, il Contratto ha durata illimitata.

4.2 Il Cliente può recedere dal Contratto in qualsiasi momento dandone comunicazione con almeno 30 giorni di anticipo ai recapiti indicati al successivo articolo 11 ed allegando una copia del suo documento di identità e codice fiscale.

Il Cliente potrà chiedere, inoltre, la migrazione verso altro operatore con le modalità e le tempistiche indicate dal Servizio Clienti PLUS+FAST . Il recesso avrà efficacia dal momento in cui PLUS+FAST abbia adempiuto a tutte le attività necessarie all’espletamento della relativa richiesta e comunque non oltre 30 giorni dal ricevimento della comunicazione dal Cliente.

4.3 In caso di conclusione del Contratto fuori dai locali commerciali o a distanza, il Cliente potrà esercitare il diritto di recesso, inteso come persona

fisica che agisce per scopi estranei all’attività imprenditoriale o professionale eventualmente svolta, secondo quanto previsto dall’art. 3 del Codice del Consumo e successive modifiche, potrà esercitare il diritto di recesso, senza alcuna penalità, dandone comunicazione a PLUS+FAST  entro 14 giorni dalla data di conclusione del Contratto mediante invio di lettera raccomandata A.R., o in alternativa PEC, restituendo, a propria cure e spese, l’eventuale dispositivo hardware fornito; e/o compilando il modulo di recesso tipo scaricabile al sito www.Plus+Fast .it ed inviandolo a mezzo raccomandata A.R. ai recapiti indicati al successivo articolo 11 o in alternativa via PEC.

5. Fornitura delle apparecchiature

5.1 La fornitura da parte di PLUS+FAST  dei dispositivi necessari per l’erogazione del Servizio avverrà secondo le condizioni indicate nel materiale

informativo con modalità di vendita diretta o del conto deposito.

6. Modalità di fornitura del Servizio, malfunzionamenti e reclami

6.1 PLUS+FAST  si impegna a fornire il Servizio nel rispetto di quanto stabilito nella Carta dei Servizi del fornitore di rete. PLUS+FAST potrà sospendere

l’erogazione del Servizio, anche senza preavviso e con esclusione di ogni responsabilità, in caso di guasti, modifiche e/o manutenzioni straordinarie

alla rete di telecomunicazioni e agli apparati tecnici, propri o di altri operatori, ed in ogni caso di forza maggiore.

6.2 Qualora il Cliente dovesse ravvisare il mancato rispetto da parte di PLUS+FAST dei livelli di qualità del Servizio pubblicati, dovrà presentare, reclamo

circostanziato specificando l’utenza interessata, i dati temporali in cui si sono verificati i fatti cui si riferisce il reclamo, nonché ogni altro elemento utile a identificare e descrivere l’oggetto del reclamo. Resta inteso che, a pena di decadenza, il reclamo dovrà essere presentato entro 3 mesi dal verificarsi della circostanza da cui lo stesso scaturisce o, nel caso di reclamo relativo ad una fattura, entro 60 giorni dalla scadenza della fattura stessa.

6.3 PLUS+FAST  non potrà essere ritenuto responsabile in caso di malfunzionamenti e/o interruzioni del Servizio e/o limitazioni dell’ampiezza di banda dovute a cause ad essa non imputabili quali, a titolo esemplificativo: i) cause di forza maggiore o impossibilità sopravvenuta, ii) eventi atmosferici particolari, iii) guasti o sovraccarichi della rete di telecomunicazione oppure dei server e degli apparati di telecomunicazioni estranei ad PLUS+FAST  ed il suo Partner, iv) scorretta utilizzazione del Servizio da parte del Cliente o interventi sul Servizio o sulle apparecchiature effettuati da parte del Cliente ovvero da parte di terzi non autorizzati da PLUS+FAST  e/o dal suo Partner, v) malfunzionamento dei dispositivi del Cliente oppure utilizzo del Servizio con dispositivi non compatibili, vi) indisponibilità della linea telefonica indicata dal Cliente, vii) mancato consenso del titolare dell’impianto telefonico, viii) inesatte comunicazioni del Cliente sulla tipologia della linea posseduta e sugli altri requisiti per la fornitura del Servizio, ix) fatti rientranti nella sfera di attività di altri operatori di comunicazione. In tali casi, PLUS+FAST e il suo Partner non saranno responsabili dei danni o delle perdite subite dal Cliente o da terzi.

6.4 I dispositivi hardware eventualmente forniti da PLUS+FAST sono coperti da garanzia del produttore e PLUS+FAST declina ogni responsabilità in merito. In ogni caso, PLUS+FAST declina ogni responsabilità nei casi di interventi sui dispositivi hardware effettuate dal Cliente o da personale non autorizzato da PLUS+FAST , manomissione o danneggiamento dei dispositivi, uso non conforme alle condizioni di utilizzo. In caso di difetti di funzionamento coperti da garanzia, il Cliente dovrà dare tempestiva comunicazione al Servizio Clienti PLUS+FAST . Il servizio di garanzia e assistenza sarà effettuato direttamente nei centri assistenza autorizzati del produttore ed in casi particolari, a discrezione di PLUS+FAST , per offrire un servizio di qualità, potrà decidere se sostituire il dispositivo difettoso invece che seguire i classici termini di legge per le garanzie.

6.5 MAPPA SPEEDTEST

Router utilizzato: Tenda 1200. Software utilizzato: SPEEDTEST by Ookla. In caso di Speed test effettuati dal cliente alcune variabili come esempio il Router utilizzato e/o la geo-localizzazione potrebbero influire sui risultati finali rispetto a quelli da noi ottenuti; i risultati potrebbero essere simili, inferiori oppure anche superiori. In caso di richiesta forniamo volentieri i file originali degli Speed test con i dati relativi alla geo-localizzazione (longitudine, latitudine).

7. Modalità di pagamento e costi di gestione, varie ed eventuali

7.1 Per le modalità di pagamento accettate fare riferimento alle informative di contratto, si possono comunque sintetizzare in generale, senza entrare nel dettaglio in: conto corrente, carta di credito, carte conto.

Salvo diversa informativa il pagamento dei canoni/servizi e/o eventuali apparati, avverrà da parte del cliente, con pagamento mensile anticipato.

Per eventuali ulteriori costi di gestione (quali come esempio: incasso fatture, recupero insoluti, riattivazione SIM sospesa, ecc.) fare riferimento alle

condizioni contrattuali generali, alle informative ed ai documenti di trasparenza tariffaria, in corso di validità.

7.2 I pagamenti riferiti ai servizi e la gestione degli stessi, saranno pagati dal cliente direttamente ad Plus+Fast. Fare comunque sempre riferimento alle informative in corso di validità.

4

8. Uso improprio dei Servizi, Sospensione e Risoluzione del Contratto

8.1 Il Cliente è pienamente responsabile dell’utilizzo del Servizio e si obbliga a non usarlo, adottando ogni cautela affinché non sia utilizzato in tal senso da terzi, così da cagionare danni o turbative al funzionamento di sistemi informatici o telematici, ad operatori di telecomunicazioni e ad altri utenti in genere e/o in modo lesivo di diritti altrui, norme di legge, diritti di proprietà intellettuale di terzi, diritti alla riservatezza, compiendo attività di spamming, phishing o simili, o, in ogni caso, in maniera difforme al Contratto.

8.2 Il Cliente garantisce che qualunque materiale o messaggio diffuso su internet non violi norme di legge o diritti di terzi, anche di proprietà

intellettuale, che il materiale è nella propria titolarità e/o disponibilità giuridica e non è diffamatorio, osceno, o contrario al decoro. Il Cliente si assume

ogni responsabilità in tal senso obbligandosi a tenere indenne PLUS+FAST . Il Cliente prende atto e accetta che PLUS+FAST non esegue alcun controllo

preventivo sull’utilizzo del Servizio e sul materiale e sulle comunicazioni pubblicati su internet.

8.3 Qualora venga riscontrato un uso del Servizio contrario alla normativa applicabile o al Contratto, nel caso in cui vengano registrati volumi di traffico

anomalo o nel caso di segnalazione da parte della Pubblica Autorità o di terzi, PLUS+FAST  potrà sospendere, anche parzialmente, senza preavviso il

Servizio, fermo restando il diritto di PLUS+FAST di invocare la risoluzione del Contratto e l’esperimento di ogni ulteriore rimedio.

9. Vicende relative al Contratto e disciplina del rapporto

9.1 PLUS+FAST potrà modificare in qualsiasi momento il Contratto dandone, con qualsiasi mezzo e anche tramite rimando ad apposita pagina web,

comunicazione per iscritto al Cliente con 30 giorni di preavviso. In caso di modifiche peggiorative, il Cliente potrà, entro 30 giorni dalla comunicazione di cui sopra, recedere dal Contratto mediante raccomandata con avviso di ricevimento oppure tramite PEC come da successivo articolo 11; decorso

tale termine senza che il Cliente abbia esercitato il diritto di recesso, le variazioni si intenderanno accettate dal Cliente.

9.2 Il Cliente non può cedere a terzi il Contratto.

9.3 Per tutto quanto non previsto dal Contratto e da altra normativa applicabile, si applicheranno le disposizioni del Codice Civile relative al contratto

di somministrazione.

10. Legge applicabile e Foro competente

10.1 Il Contratto e le obbligazioni da esso derivanti sono interamente regolati alla legge italiana. Per tutte le controversie nascenti dal Contratto e dalla

fornitura del Servizio sarà competente il Foro del luogo in cui il Cliente ha residenza o domicilio. Qualora, visto l’utilizzo concreto del Servizio, il Cliente

non sia, ai sensi della normativa applicabile, un Consumatore, sarà competente il Foro di Bolzano.

10.2 Il Cliente che lamenti la violazione di un proprio diritto o interesse e intenda agire in via giudiziaria, deve preventivamente promuovere il tentativo

obbligatorio di conciliazione, secondo quanto previsto dalla Delibera dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni n.173/07/CONS e dalla Carta

dei Servizi.

11. Comunicazioni

11.1 Tutte le comunicazioni postali dovranno essere inviate dal Cliente a ALPCOM TECHNOLOGY, con sede legale in Via Scena 52, 39017 Scena(BZ), in

alternativa via PEC all’indirizzo GS ITALIA [email protected], oppure via e-mail all’indirizzo [email protected]; per le altre comunicazioni sarà

disponibile il servizio di supporto online all’indirizzo telematico indicato da PLUS+FAST . Per eventuali comunicazioni importanti(a semplice titolo

esplicativo: disdette, richieste amministrative, ecc), se inviate ad Plus+Fast  in modo non certificato(PEC, RACCOMANDATA A.R., ecc.) è essenziale per la validità della stessa, che Plus+Fast  risponda al cliente, a conferma di avvenuta ricezione della richiesta; normalmente la conferma di ricezione e presa in carico avviene entro le 48 ore dalla ricezione della stessa.

11.2 Le comunicazioni al Cliente saranno effettuate ai recapiti comunicati nella scheda di adesione. PLUS+FAST  si riserva la facoltà di effettuare le

comunicazioni via e-mail all’indirizzo di posta elettronica fornito dal Cliente.

12. Tutela e trattamento dei dati personali (informativa ai sensi dell’art. 13 del Reg. UE 2016/679 anche noto come GDPR)

12.1 La informiamo che i dati personali da Lei forniti saranno trattati da ALPCOM TECHNOLOGY attraverso il Brand commerciale PLUS+FAST (di seguito “PLUS+FAST ”), con sede legale in Via Gioacchino Rossini  (VE), codice fiscale e P.IVA 04592270278, iscritta alla C.C.I.A.A. di Venezia, iscrizione al REA n. VE-431142 Roc N. 36815

12.2 Il Cliente autorizza il trattamento da parte di PLUS+FAST dei dati personali il cui conferimento è condizione necessaria per la conclusione ed

esecuzione del contratto. Tale trattamento avverrà nel rispetto del D.lgs. n. 196/2003 e successive modifiche (Codice in materia di protezione dei dati personali, di seguito “Codice”) e del Regolamento UE n. 2016/679 (di seguito GDPR).

12.3 Il Cliente autorizza PLUS+FAST a trattare i dati personali o altra documentazione, oltre che per i fini connessi alla sottoscrizione del contratto, per l’attivazione/erogazione, per assistenza al Cliente ed attuazione dei servizi prescelti effettuate direttamente da PLUS+FAST  o da società o persone fisiche terze per conto della stessa, Il tutto nel pieno rispetto delle normative vigente.

5

12.4 Nel garantire che i dati del Cliente saranno trattati da PLUS+FAST in modo lecito e secondo correttezza, raccolti e registrati per gli scopi legittimi su esplicati si precisa che essi saranno conservati nella titolarità di PLUS+FAST presso il proprio Sistema Informativo. Il titolare del trattamento dei dati personali è PLUS+FAST con sede in Merano. L’informativa completa privacy, l’elenco dei diritti esercitabili e le modalità di esercizio degli stessi, a norma del Codice e del GDPR, sono consultabili sul sito www.plusfast.it/privacy-policy/

CONDIZIONI GENERALI

ll Cliente dichiara di accettare e approvare specificamente ai sensi e per gli effetti degli artt. 1341 e 1342 c.c. le seguenti clausole: 1 (Oggetto del

contratto); 2 (Accettazione della Richiesta. Conclusione del Contratto) 3 (Corrispettivo); 4 (Durata del contratto); 5 (Fornitura delle apparecchiature);

6 (Modalità di fornitura del Servizio, malfunzionamenti e reclami); 7 (Modalità di pagamento e costi di gestione, varie ed eventuali), 8 (Uso improprio dei Servizi, Sospensione e Risoluzione del Contratto), 9 (Vicende relative al Contratto e disciplina del rapporto); 10 (Legge applicabile e foro competente) ; 11 (Comunicazioni) ; 12(Tutela e trattamento dei dati personali)

Il sottoscritto dichiara di aver ricevuto e letto tutte le informazioni di cui all’art. 13 del Reg. UE 2016/679, e di essere stato informato dei diritti

esercitabili  ed esprime il proprio consenso al trattamento dei propri dati con le finalità e modalità ivi indicate.